giovedì 14 luglio 2011

Anche l’A.I.L.U. alla fiaccolata di Formia “Aiutiamo Camilla e Giada”

DSCF7469

Nella serata di Martedì 12 Luglio 2011, anche l’A.I.L.U. ha partecipato alla fiaccolata che si è organizzata a Formia per aiutare la famiglia Ruffo, con le due bambine Camilla e Giada, affette da Sensibilità Chimica Multipla (MCS).

Gli altri partecipanti che hanno voluto esprimere la solidarietà e la vicinanza di tutta formiana sono: il Comune di Formia, Assessorato alle Politiche Sociali - la Caritas Diocesana di Gaeta - le Parrocchie della Forania di Formia - le Comunità Neocatecumenali - l’Azione Cattolica nelle diverse associazioni parrocchiali - i Gruppi Scout - la Protezione Civile V.E.R. Sud Pontino - la Ludoteca Spiringuacchio - l’A.V.O. - l’associazione Gianolamare – ed altre organizzazioni e cittadini.

La MCS non è riconosciuta in Italia. Le persone affette sono allergiche a tutto, anche a sostanze naturali.

Tutti hanno rivolto un invito comune diretto alle Autorità, perché possano farsi carico delle cure e le attenzioni verso questa famiglia e tutti i malati di MCS.

E’ stato anche ricordato che il diritto alla salute è sancito dalla Costituzione e tutti hanno invitato il Governo ad un’attenzione a tutte le malattie rare che ancora attendono un riconoscimento giuridico.

DSCF7455DSCF7456 DSCF7454DSCF7457DSCF7458DSCF7459DSCF7461DSCF7462DSCF7463DSCF7464DSCF7465DSCF7466DSCF7468DSCF7467

Nessun commento:

Posta un commento